Sintesi : USDC, o USD Coin, è un dollaro digitale completamente supportato, progettato per supportare pagamenti rapidi e globali e per operare costantemente sui mercati finanziari. Si tratta di una moneta stabile, ancorata 1:1 al dollaro USA, che la rende un mezzo affidabile per le transazioni con una stabilità equivalente alle valute fiat tradizionali. Pur essendo generalmente meno rischiosa, l'USDC è soggetta alle fluttuazioni del mercato, alle modifiche normative e alle vulnerabilità degli smart contract.

Opera sulla tecnologia blockchain, che offre vantaggi quali il regolamento istantaneo, i costi di transazione prossimi allo zero e l'ampia accessibilità attraverso i portafogli di criptovalute a livello globale. L'USDC è un'entità regolamentata, che mantiene riserve complete e trasparenti presso istituzioni finanziarie regolamentate.

Sito web
USDC Stablecoin
5.0 di 5.0 da Datawallet

L'USDC è una stablecoin sostenuta da USD 1:1 emessa da Circle. È un'entità regolamentata a New York e pubblica relazioni mensili di attestazione che dimostrano che le riserve sono mantenute in contanti presso banche di livello 1.

Sito web
Stablecoin emesse da Circle e Coinbase (Consorzio Centro)

Moneta in USD (USDC) e Moneta in Euro (EUROC)

Conformità normativa

Regolamentata dal Dipartimento di Istituzioni Finanziarie dello Stato di New York per fornire servizi Stablecoin.

Revisione contabile

Sì - L'USDC è sottoposto a revisione contabile mensile e pubblica relazioni di attestazione pubbliche.

Che cos'è l'USDC (USD Coin)?

USD Coin (USDC) è una moneta stabile agganciata al dollaro USA, con l'obiettivo di offrire un valore stabile di circa 1 dollaro. È una creazione collaborativa del consorzio Centre, che coinvolge Circle e Coinbase. Circle, un'azienda fintech pionieristica fondata nel 2013 a Boston, è nota per i suoi servizi finanziari completi, tra cui i pagamenti peer-to-peer e il trading di criptovalute. In particolare, Circle ha ottenuto l'approvazione normativa con una BitLicense dal Dipartimento dei Servizi Finanziari dello Stato di New York nel 2018.

USDC opera su più blockchain, tra cui Ethereum e Algorand, garantendo un'ampia accessibilità. La sua caratteristica distintiva è la piena collateralizzazione, con ogni token USDC supportato da un corrispondente dollaro USA di riserva. Questo approccio fornisce un'opzione di valuta digitale affidabile per le transazioni e gli investimenti, contrastando la volatilità tipica del mercato delle criptovalute. La maggior parte delle riserve di USDC è detenuta nel Circle Reserve Fund (USDXX), un fondo del mercato monetario governativo 2a-7 registrato dalla SEC.

Cos'è l'USDC (USD Coin)

L'USDC costa sempre 1 dollaro?

No, la moneta USD (USDC) non ha sempre un valore esatto di 1 dollaro, ma è progettata per essere molto vicina a questo valore. USDC è una stablecoin, ossia un tipo di criptovaluta che mira a mantenere un valore stabile essendo ancorata a un bene di riserva, come il dollaro USA. Sebbene l'obiettivo sia quello di mantenere il valore di USDC pari o vicino a 1 dollaro, possono verificarsi lievi fluttuazioni a causa delle dinamiche di mercato.

Queste fluttuazioni sono di solito minime e temporanee, in quanto esistono meccanismi di gestione del valore. Quando la domanda di USDC aumenta, possono essere creati nuovi token, mentre quando la domanda diminuisce, i token possono essere ritirati dalla circolazione per contribuire a mantenere l'ancoraggio al dollaro. Tuttavia, come qualsiasi altro bene scambiato in mercati aperti, il suo valore può variare leggermente in qualsiasi momento a causa di cambiamenti nella domanda e nell'offerta, nel sentimento del mercato e nelle condizioni economiche generali.

L'USDC è sostenuto dalla Fiat?

USDC è una valuta digitale stabile, affidabile e trasparente nelle sue riserve finanziarie. A partire dal 23 aprile 2024, ogni token USDC è riscattabile 1:1 in dollari USA, il che ne garantisce la stabilità e l'affidabilità. Ciò è dimostrato dal fatto che i 33 miliardi di dollari in circolazione corrispondono e sono leggermente superati da 33,1 miliardi di dollari di riserve. Le riserve sono custodite in ambienti altamente regolamentati e sicuri, offrendo un solido supporto a ciascun token USDC sul mercato.

Il Circle Reserve Fund, una componente chiave della riserva dell'USDC, è un fondo del mercato monetario governativo registrato dalla SEC che comprende un mix di titoli del Tesoro USA a breve scadenza, operazioni di pronti contro termine del Tesoro USA overnight e contanti. Gestito da BlackRock e custodito presso la Bank of New York Mellon, rappresenta una parte significativa degli oltre 25,2 miliardi di dollari di attività totali della riserva al 23 febbraio 2024. 

Questo sostegno completo e trasparente sottolinea l'impegno di USDC nel fornire un'opzione di valuta digitale stabile e affidabile nel mondo volatile delle criptovalute.

L'USDC è rischioso?

La USD Coin (USDC) è generalmente percepita come una moneta stabile a basso rischio nel mondo delle criptovalute, soprattutto perché il suo valore è ancorato a un bene stabile, il dollaro USA. Tuttavia, come tutti gli strumenti finanziari, l'USDC comporta alcuni rischi intrinseci:

  • Rischio di controparte: nonostante gli USDC siano sostenuti da riserve in dollari USA, rimane un rischio contingente associato all'emittente, Circle, e alle banche in cui tali riserve sono detenute. Il potenziale fallimento di queste entità nell'adempimento dei loro impegni o l'insolvenza rappresentano un rischio per i detentori di USDC.
  • Rischio normativo: il panorama delle valute digitali è soggetto a normative in continua evoluzione. Cambiamenti nei quadri normativi o azioni specifiche di applicazione da parte di enti governativi potrebbero avere un impatto sulla funzionalità dell'USDC o sulla sua capacità di sostenere l'ancoraggio al dollaro.
  • Vulnerabilità degli smart contract: Gli USDC utilizzati su diverse blockchain e applicazioni nella finanza decentralizzata sono soggetti al rischio di smart contract e alle vulnerabilità legate al codice.

Nonostante questi rischi, l'USDC è ampiamente accettato dagli utenti che cercano una parvenza di stabilità nel mercato spesso volatile delle criptovalute. È importante che gli utenti siano consapevoli di questi rischi e li considerino attentamente quando si impegnano con l'USDC o con qualsiasi altro asset digitale.

Perché l'USDC si è ritirata?

L'USDC ha subito un temporaneo declassamento dal valore di 1 dollaro in seguito all' annuncio di Circle, il suo emittente, di detenere 3,3 miliardi di dollari di riserve USDC nella Silicon Valley Bank (SVB). La chiusura della banca da parte delle autorità di regolamentazione californiane, avvenuta a marzo a causa di una corsa agli sportelli, ha sollevato preoccupazioni circa la sicurezza delle riserve di USDC. Questa incertezza ha portato a un calo del valore dell'USDC, che ha toccato brevemente gli 80 centesimi.

La situazione si è stabilizzata quando le autorità hanno assicurato che i depositanti non assicurati di SVB sarebbero stati completamente coperti, portando a un rimbalzo del valore di USDC verso 1 dollaro. Questo incidente ha evidenziato i rischi associati alle stablecoin come USDC che si affidano a poche istituzioni finanziarie esterne per le loro attività di riserva, mettendo in luce una potenziale area di vulnerabilità nella stabilità delle stablecoin.

Linea di fondo

In sintesi, USD Coin offre un'opzione sicura e garantita nello spazio delle valute digitali. Pur mirando a mantenere un valore vicino a 1 dollaro e sostenuta da solide riserve finanziarie, USDC, come tutte le valute digitali, è soggetta a determinati rischi, tra cui modifiche normative e vulnerabilità tecniche. La resilienza dell'USDC in condizioni di mercato fluttuanti, come dimostrato da eventi come l'incidente di SVB, dimostra il suo ruolo di valuta digitale stabile.