Sintesi :EigenLayer introduce miglioramenti trasformativi nell'ecosistema Ethereum con il suo concetto di "restaking" e la distribuzione del token EIGEN. Questo protocollo consente agli operatori di Ethereum di riallocare le proprie risorse per rafforzare la sicurezza in più applicazioni, arricchendo in modo significativo l'infrastruttura della blockchain.

Pioniere della biforcazione intersoggettiva, EigenLayer affronta le complesse sfide del consenso, offrendo una sicurezza criptoeconomica più solida e promuovendo un ambiente più versatile e interconnesso per le applicazioni decentralizzate.

Sito web
Panoramica di EigenLayer
4,5 su 5,0 da Datawallet

EigenLayer è un protocollo su Ethereum che migliora la sicurezza della rete e le ricompense attraverso un meccanismo unico di "restaking" di ETH e Liquid Staking Token.

Sito web
LST supportati

rETH, stETH, cbETH e ETH.

Valore totale bloccato (TVL)

Oltre 963.000 ETH in TVL verificati sul protocollo.

Audit

Audit di Consensys e Sigma Prime

EigenLayer è un nuovo primitivo della DeFi e gli utenti dovrebbero condurre un'attenta analisi prima di impiegare il capitale.

Che cos'è EigenLayer?

EigenLayer è un protocollo innovativo su Ethereum che introduce il "restaking", un meccanismo che consente il riutilizzo di ETH e Liquid Staking Token (LST) nel livello di consenso. Questa funzione consente agli staker di Ethereum di riallocare le loro attività di staking, rafforzando la sicurezza per varie applicazioni e guadagnando ulteriori ricompense. Con un valore totale bloccato (TVL) di 15 miliardi di dollari, EigenLayer segna un progresso significativo nel perfezionamento dell'infrastruttura di staking di Ethereum e nel potenziamento della sicurezza criptoeconomica.

L'utilità di EigenLayer risiede nella sua capacità di diversificare la sicurezza di Ethereum. Gli staker possono riprendere i loro ETH, contribuendo alla sicurezza di più servizi. Questo non solo riduce l'onere di capitale per i partecipanti, ma rafforza anche le garanzie di fiducia per ogni servizio, svolgendo un ruolo cruciale nell'ecosistema di Ethereum.

EigenLayer si presenta come una soluzione per i servizi decentralizzati su Ethereum, facilitando l'accesso alle risorse di sicurezza collettiva di Ethereum. Elimina la necessità per questi servizi di costruire reti fiduciarie indipendenti, favorendo un ambiente favorevole all'innovazione e alla governance decentralizzate.

Come funziona EigenLayer?

EigenLayer opera estendendo la funzionalità e la sicurezza del sistema di staking di Ethereum attraverso un processo chiamato restaking. Ecco una descrizione semplificata del suo funzionamento:

  1. Staking Assets: La prima fase prevede che gli staker depositino Ethereum (ETH) o Liquid Staking Token (LST) come stETH, rETH o cbETH. Questo avviene sulla rete Ethereum, di solito tramite l'applicazione EigenLayer.
  2. Aderire a EigenLayer: Dopo aver puntato i propri asset, gli utenti possono scegliere di partecipare a EigenLayer aderendo a specifici contratti intelligenti progettati dal protocollo. È qui che inizia il processo di ristoccaggio.
  3. Protezione di più servizi: Attraverso il restaking, gli staker contribuiscono alla sicurezza di varie applicazioni decentralizzate (dApp) e servizi all'interno dell'ecosistema Ethereum grazie agli Active Validator Services (AVS). Questo diversifica il loro investimento e aumenta potenzialmente i loro guadagni.
  4. Flessibilità nella partecipazione: Il design di EigenLayer consente agli staker di far parte contemporaneamente di più pool di sicurezza. Questo non solo abbassa la barriera di ingresso in termini di capitale, ma aumenta anche la fiducia e la sicurezza complessiva della rete.
  5. Delega e operatori: Un aspetto fondamentale di EigenLayer è la possibilità per gli staker di delegare le proprie attività di restaking agli operatori. Questi operatori sono specializzati nella gestione del processo di restaking e possono concentrarsi su strategie di staking specifiche.
  6. Utilizzo di smart contract: Il protocollo utilizza diversi smart contract, come EigenPod e StrategyManager, per gestire funzioni come il restaking nativo e i prelievi ritardati, assicurando un funzionamento regolare.
  7. Misure di sicurezza: Per motivi di sicurezza, EigenLayer impone un periodo di attesa per i prelievi, in genere di circa sette giorni, per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza nel processo di restituzione.

In sintesi, EigenLayer rafforza in modo significativo l'infrastruttura di staking di Ethereum, fornendo un metodo più versatile e sicuro per l'allocazione degli asset e migliorando la sicurezza della rete. Questo approccio va a vantaggio dei singoli staker e della rete Ethereum nel suo complesso.

Che cos'è EigenDA?

EigenDA, creato da EigenLabs, è un servizio decentralizzato di disponibilità dei dati (DA) integrato con la blockchain Ethereum attraverso il protocollo EigenLayer. Come primo servizio attivamente convalidato (AVS) di EigenLayer, l'obiettivo principale di EigenDA è garantire un'archiviazione e un'accessibilità dei dati sicura, efficiente e scalabile. Questo obiettivo è facilitato dalla possibilità per i restauratori di delegare le loro poste agli operatori dei nodi per i compiti di convalida, in cambio del pagamento del servizio. Questo meccanismo aumenta la velocità delle transazioni e l'efficienza dei costi e garantisce una solida componibilità all'interno dell'ecosistema EigenLayer, scalando con la partecipazione della rete.

Nell'ecosistema Ethereum, in particolare per i rollup ZK e Optimistic, la disponibilità dei dati è fondamentale. Senza dati accessibili sulle transazioni, la ricostruzione degli stati del rollup per operazioni come il trasferimento di asset diventa impossibile. Per i rollup Optimistic, questi dati sono anche essenziali per verificare gli impegni di stato e generare prove di frode. 

EigenDA risponde a queste esigenze attraverso un'architettura ben strutturata, garantendo che i dati delle transazioni rimangano accessibili, sicuri e affidabili per un funzionamento efficace della blockchain.

EIGEN Airdrop

L'airdrop di EigenLayer, denominato stakedrop, si concentra principalmente sulla distribuzione di token EIGEN alla comunità. Durante la fase iniziale della Stagione 1, questi gettoni non sono trasferibili, promuovendo un periodo di crescita e consenso mentre i membri della comunità esplorano le caratteristiche uniche di staking e forking insite nel design di EIGEN.

Nella Stagione 1, il 5% della fornitura iniziale di token EIGEN viene assegnato agli utenti che partecipano attivamente al restaking. Questo processo di assegnazione inizia con un'istantanea il 15 marzo e le richieste per questi token si apriranno il 10 maggio 2024, fornendo una finestra di 120 giorni per i restauratori per rivendicare la loro quota. Le stagioni successive continueranno a concentrarsi sulla partecipazione e sui contributi della comunità.

EIGEN Airdrop

Che cos'è la biforcazione intersoggettiva?

La biforcazione intersoggettiva è un meccanismo unico introdotto con il token EIGEN per gestire le discrepanze della blockchain che sono riconosciute dal consenso della comunità ma non sono direttamente verificabili attraverso il codice, come ad esempio l'omissione selettiva di dati. Questo metodo è stato concepito per risolvere i limiti dei sistemi blockchain tradizionali, che in genere possono risolvere solo i difetti oggettivamente verificabili.

Il processo funziona consentendo la creazione di una biforcazione del token EIGEN, non dell'intera blockchain di Ethereum, quando viene raggiunto un consenso su un errore. Se la comunità concorda sul fatto che si è verificato un errore, le quote delle parti offese vengono ridotte nella versione biforcuta del token, rendendo i loro token originali meno preziosi o privi di valore.

Questo coinvolge direttamente il token EIGEN sia come veicolo di consenso che come mezzo per applicare le sanzioni, migliorando in modo significativo la capacità del protocollo di governare interazioni complesse e soggettive all'interno della blockchain.

La biforcazione intersoggettiva

Team EigenLayer

EigenLayer è sviluppato da EigenLabs, un team di Seattle con un solido background in matematica e crittografia. Il team è guidato da Sreeram Kannan, ex professore e capo del Blockchain Lab dell'Università di Washington, il che indica una forte base accademica per il progetto. Tra i membri chiave del team figurano gli ingegneri Robert Raynor, Soubhik Deb, Bowen Xue e l'esperto di prodotti Vyas Krishnan.

In termini di finanziamenti, EigenLabs si è assicurata investimenti considerevoli, dimostrando la fiducia degli investitori nel potenziale di EigenLayer. L'azienda ha raccolto 50 milioni di dollari in un round di finanziamento di Serie A, dopo un round iniziale di 14,5 milioni di dollari. Questo finanziamento sostiene lo sviluppo e l'introduzione graduale del protocollo EigenLayer, progettato per migliorare l'infrastruttura blockchain.

Linea di fondo

EigenLayer rivoluziona l'ecosistema di Ethereum sfruttando in modo innovativo le attività di staking al di là dell'ambito tradizionale. Introduce meccanismi come il restaking e il forking intersoggettivo, facilitati dal token EIGEN, che non solo rafforzano la sicurezza della rete ma ampliano anche l'orizzonte funzionale di Ethereum. L'integrazione del token EIGEN in questi processi migliora la capacità del protocollo di gestire scenari di consenso complessi.

Consentendo agli staker di supportare più applicazioni e servizi, EigenLayer migliora l'efficienza e favorisce un ambiente blockchain più interconnesso. Questo protocollo è destinato a diventare una pietra miliare nell'evoluzione delle reti decentralizzate, promuovendo un futuro più sicuro, versatile e collaborativo.