Sommario: Le monete stabili offrono stabilità nel volatile mercato delle criptovalute agganciandosi a beni tradizionali. USDC, USDT e DAI sono le scelte migliori, ognuna delle quali eccelle in termini di conformità normativa, supporto patrimoniale e trasparenza.

Tra queste, USDC si distingue come la più sicura in assoluto grazie al suo solido sostegno finanziario e alla sua supervisione normativa. È sostenuta da BlackRock e ha sottoposto a revisione i Treasury statunitensi detenuti presso BNY Mellon, garantendo agli investitori una sicurezza e un'affidabilità senza pari.

Che cos'è una Stablecoin?

Le Stablecoin sono una categoria unica di valute digitali progettate per mantenere un valore costante attraverso l'aggancio a beni di riserva tradizionali come il dollaro USA o altre materie prime. Esse mirano a combinare l'innovazione delle criptovalute con la stabilità del denaro tradizionale. 

Rappresentando circa il 6,48% del mercato delle criptovalute, le stablecoin hanno una capitalizzazione di mercato di circa 162 miliardi di dollari all'interno del più ampio mercato degli asset crittografici da 2,5 trilioni di dollari. Tra gli esempi principali si annoverano USD Coin (USDC), Tether (USDT) e Dai (DAI), favorite per la loro capacità di fornire stabilità nel mercato volatile delle criptovalute.

Che cos'è una Stablecoin?

Come valutare la sicurezza delle Stablecoin

La valutazione della sicurezza delle monete stabili comporta l'esame di diversi fattori critici che garantiscono l'affidabilità e la stabilità di questi asset digitali. Ecco gli aspetti chiave da considerare:

  • Conformità normativa: Verificare che l'emittente di stablecoin sia conforme ai regolamenti stabiliti, come quelli della NYDFS. L'adesione alle norme segnala un impegno alla trasparenza e alla responsabilità.‍
  • Garanzia patrimoniale e audit: Scegliere le monete stableco pienamente sostenute da attività di riserva come i tesori degli Stati Uniti, detenuti in ambienti sicuri e controllati. Regolari audit indipendenti e rapporti di trasparenza sono fondamentali per verificare queste riserve.‍
  • Sicurezza della rete blockchain: Valutare la sicurezza della rete blockchain che supporta la stablecoin. Reti come Ethereum, con solide caratteristiche di sicurezza, sono preferibili rispetto a quelle con un minor numero di validatori, che possono presentare rischi maggiori.‍
  • Rischio di durata delle attività di riserva: valutare la natura delle attività di riserva. Preferire le monete stabili sostenute da titoli del Tesoro americano a breve termine, che sono meno sensibili alle fluttuazioni dei tassi di interesse e offrono una migliore liquidità.

La considerazione di questi fattori consente di comprendere a fondo la sicurezza delle stablecoin, permettendo di prendere decisioni di investimento più consapevoli.

Quali sono le monete stabili più sicure?

Nella nostra valutazione della sicurezza delle monete stabili, tre si distinguono per la loro affidabilità in base alla conformità normativa, alla copertura patrimoniale e alla trasparenza. Queste stablecoin offrono un'opzione sicura per gli investitori nel mercato volatile delle criptovalute:

  • Moneta USD (USDC): USDC è considerata la più affidabile, completamente sostenuta dal dollaro statunitense su base 1:1 e regolamentata a New York. È sostenuta da istituzioni finanziarie rinomate, tra cui BlackRock e Coinbase. I rigorosi standard di revisione e di licenza di questa giurisdizione garantiscono una fiducia e una responsabilità senza pari.‍
  • Tether (USDT): Tether è ampiamente utilizzato, ma ha dovuto affrontare un esame per quanto riguarda la trasparenza delle riserve. Nonostante la sua popolarità, l'emittente, Tether Limited, è stato criticato per le sue pratiche ingannevoli e per i suoi problemi legali, comprese le accuse del Dipartimento di Giustizia.‍
  • DAI (DAI): DAI è una delle principali stablecoin decentralizzate, mantenuta attraverso smart contract basati su Ethereum e gestiti da MakerDAO. Questa struttura garantisce un livello di trasparenza e sicurezza non comune tra le monete stabilizzate centralizzate.

Valutando queste stablecoin in base a criteri rigorosi, gli investitori possono prendere decisioni informate e scegliere opzioni stabili per i loro investimenti in criptovalute.

Quali sono le monete stabili più sicure?

Perché USDC è la Stablecoin più sicura?

USDC si distingue come la moneta stabile più sicura grazie al suo forte sostegno finanziario e normativo. Creata da Circle, una società fintech con sede negli Stati Uniti e sottoposta a una rigida regolamentazione, USDC è altamente liquida con un volume di scambi giornalieri di 4 miliardi di dollari. Con 25 miliardi di dollari in circolazione e 1,8 milioni di possessori a livello globale, la sua stabilità è rafforzata da istituzioni finanziarie come BlackRock e BNY Mellon, che garantiscono la rimborsabilità 1:1 degli USD.

La trasparenza dell'USDC è testimoniata da revisioni contabili annuali secondo gli standard AICPA. Inoltre, il Circle Reserve Fund, registrato dalla SEC, che comprende titoli di Stato statunitensi a breve termine e contratti di riacquisto overnight, ne garantisce ulteriormente la stabilità. Questo approccio approfondito alla sicurezza e alla conformità rafforza la posizione di USDC come stablecoin affidabile nella finanza tradizionale e digitale.

DAI è una Stablecoin decentralizzata sicura?

DAI è considerata una stablecoin decentralizzata sicura grazie al suo collaterale diversificato. Ha ridotto significativamente la sua dipendenza da asset centralizzati come l'USDC, scendendo dal 50% al 4,9% delle sue riserve. Al contrario, DAI utilizza principalmente derivati di Ethereum come wrapped ether (WETH) e wrapped staked ether (wstETH), che costituiscono il 68% del suo collaterale.

Il rapporto di sovracollateralizzazione di DAI è pari al 213% e garantisce una solida stabilità. Inoltre, l'integrazione di wrapped staked ether (wstETH) consente a DAI di beneficiare dei premi di staking di Ethereum. Questi fattori aumentano la credibilità di DAI e la rendono una scelta affidabile per i rendimenti in stablecoin attraverso protocolli come Spark e AAVE.

DAI è una Stablecoin decentralizzata sicura?

Linea di fondo

Le monete stabili svolgono un ruolo cruciale nel colmare il divario tra la finanza tradizionale e il mondo innovativo delle criptovalute, fornendo stabilità e affidabilità. Le principali monete stabili, come USDC, USDT e DAI, offrono diverse opzioni agli investitori, ognuna con punti di forza unici in termini di conformità alle normative, garanzia degli asset e trasparenza. Valutando attentamente questi fattori, gli investitori possono scegliere con fiducia le stablecoin più adatte alle loro esigenze nel mercato delle criptovalute in continua evoluzione.